domenica 18 novembre 2012

Scricchiolio di un ramo spezzato di Hermann Hesse

Scricchiolio di un ramo spezzato

Ramo spezzato e scheggiato
che ormai pende anno dopo anno
e asciutto scricchiola al vento il suo canto,
senza più fogliame nè scorza
spelato, scialbo, di lunga vita,
di lunga morte stanco.
Secco risuona e tenace il suo canto
caparbio risuona e in segreto angoscioso
ancora per tutta l'estate
per tutto un inverno ancora.

Hermann Hesse


stagioni rincorse con foga
alla ricerca del sogno
dell'unico oblio;
così come parlo ora taccio
e mi accosto al lungo cancello
di un viale che porta lontano...

Nessun commento:

Posta un commento