mercoledì 12 giugno 2013

Campane, di anonimo

Campane

Campane scompongo
suoni distorti dal vento,
portati lontano
a chiamare i contadini
nei campi di fieno
e di garno mietuto.

Anonimo
del XX° secolo
poesie ritrovate

Nessun commento:

Posta un commento