martedì 6 agosto 2013

Anima mundi, di Edoardo Sanguineti


si è alquanto ingrippato, malamente ingolfandosi in un golfo, il nostro
[singhiozzante
motore terrestre: (è un oro nero l'anima del mondo: e siedono i suoi spiriti
[vitali
sopra questo sanguinoso olio petroso, perfido plasma per le aritmiche, aride
[arterie planetarie):
dimmi le quotazioni dei barili, che ti faccio la prognosi (e il
[prognostico):

Edoardo Sanguineti
da Fanerografie


ed io stanco stento
le vie infinite
quelle del sonno
che manca...

Nessun commento:

Posta un commento