sabato 5 agosto 2017

Dettagli a sangue, di Alberto Bevilacqua

Dettagli a sangue
 
Di tanto amarti perdutonon resterà che questo:
il ricordare a strappi come ci si leva
una benda per rabbia da una ferita
fresca
solo frammenti, dettagli a sangue, o svolte
fulminee,
il senso del dolore prima che il dolore esulti:
il poco, il breve
che non sapevamo vivendoli capaci d'immenso.
 
Alberto Bevilacqua
 
 
perdersi nei dettagli, bello,
lasciare che le cose frivole
vengano a noi come grandi verità:
stringiamoci nell'ovvio...

Nessun commento:

Posta un commento