venerdì 24 dicembre 2010



Una riflessione obbliga un ragionamento
quindi rifletto e ragiono,
sul tempo che scorre inarestabile
 con le sue strane dinamiche,
sulla vita che passa e a volte pesa,
sull'amore che ha uno spettro così ampio.
La storia è nemesi e la nemesi è qui,
a ricordarci la nostra effimera presenza
che, come una farfalla, è un attimo solo
ma a volte così intenso e chiaro 
da far impallidire il sole.
A volte invece è una luce fioca
un niente nel buio che subito si spegne.
Una vigilia come attesa
è giusto un pò di raccoglimento

Nessun commento:

Posta un commento