domenica 22 dicembre 2013

Giorni dell'attesa, di Anonimo



Giorni dell'attesa

L'aria si fa pesa
nei giorni dell'attesa
plumbei cieli arrancano
bigie presenze che stancano
frettolosi passi veloci e strani
che suonano come lontani.
Nell'ultimo soltizio
ci si perde nel vizio
di frenetica spesa
nei giorni dell'attesa.

Anonimo
del XX° secolo
poesie ritrovate


Nessun commento:

Posta un commento