mercoledì 11 luglio 2012

Eternità

Stare qui
ha il sapore dell'eternità
dopo aver amato te
io ti guardo mentre dormi accanto a me

Non ti sveglierò, oh no, no, no
perchè tu sorridi
un bel sogno forse ora c'è
dietro le ciglia chiuse

Eternità, spalanca le tue braccia
io sono qua, accanto alla felicità che dorme.
Per lei vivrò, e quando avrà bisogno
io ci sarò, ad asciugare le sue lacrime.

Resta qui
primo fiore dell'eternità
dopo aver amato te
sul soffitto passa un angelo per me

Non ti sveglierò, oh no, no, no
perchè tu sorridi
un bel sogno forse ora c'è
dietro le ciglia chiuse

Eternità, spalanca le tue braccia
io sono qua, accanto alla felicità che dorme.
Per lei vivrò, e quando avrà bisogno
io ci sarò, ad asciugare le sue lacrime

Eternità, spalanca le tue braccia
io sono qua, ad asciugare le sue lacrime...

I Camaleonti


afose immagini
impastano membra
accaldate e sudate;
in un bacio il mistero,
un abbarccio lo scioglie...

Nessun commento:

Posta un commento