martedì 17 luglio 2012


Scorci

Vie impervie dove rimbalza il suono
dove lo sguardo intorno spazia
e l'anima assetata lì si sazia
in un crescendo vorticoso, a tono
in lontananza...oltre...il tuono.

anonimo del XX° secolo
poesie ritrovate

Nessun commento:

Posta un commento