domenica 22 giugno 2014

Come è nobile chi..., di Kahlil Gibran


Come è nobile chi,
col cuore triste,
vuol cantare ugualmente
un canto felice,
tra cuori felici.

Kahlil Gibran


una voce si leva,
è un canto;
nell'aria la breva
lo diperde lontano...

Nessun commento:

Posta un commento