venerdì 20 giugno 2014

Grotta, di Federico Garcia Lorca

Grotta

Dalla grotta escono
lunghi singhiozzi
(Il viola
sul rosso)
Il gitano rievoca
paesi remoti.
(torri alte e uomini
misteriosi)
Nella voce rotta
vanno i suoi occhi.
(il nero
sul rosso)
E la grotta imbiancata
trema nell'oro.
(Il bianco
sul rosso)

 
Federico Garcia Lorca


colori nella mia vita,
tenui, pastello, anche i grigi;
il nero no,
quello fu intenso...

Nessun commento:

Posta un commento