lunedì 14 febbraio 2011

Il Risveglio del vento

Nel colmo della notte, a volte, accade
che si risvegli, come un bimbo, il vento.
Solo, pian piano, vien per il sentiero,
penetra nel villaggio addormentato.
Striscia, guardingo, sino alla fontana;
poi si sofferma, tacito, in ascolto.
Pallide stan tutte le case, intorno;
tutte le querce mute.

Rainer Maria Rilke



anche il mio risveglio accarezza
chi mi ama e quelli che amo
in guisa di tenero gesto
mi inchino alle raffiche,
violente a volte,
ma colme di denso sensuale

Nessun commento:

Posta un commento