giovedì 4 aprile 2013

Rovine, di Carlo Betocchi

Rovine

 

Non è vero che hanno distrutto
le case, non è vero:
solo è vero in quel muro diruto
l'avanzarsi del cielo

a piene mani, a pieno petto,
dove ignoti sognarono,
o vivendo sognare credettero,
quelli che son spariti…

Ora aspetta all'ombra spezzata
il gioco d'altri tempi,
sopra i muri, nell'alba assolata,
imitarne gli accenti….

e nel vuoto, alla rondine, che passa.

 
da PensieriParole Carlo Betocchi


disegna linee leggere,
nel cielo, anche se grigio,
si posa ogni tanto
sui fili, nel vento,
la vedo,
mi sento sereno...

Nessun commento:

Posta un commento