domenica 28 aprile 2013

Tu chiedimi, di Anonimo


Tu chiedimi

Tu chiedimi in silenzio
il dolore o la gioia,
discosta il velo del tempo
dal volto che ancora guardo.
In te un sorriso
appena accennato,
in me un colore
appena abbozzato.

Anonimo
del XX° secolo
poesie ritrovate

Nessun commento:

Posta un commento