mercoledì 30 dicembre 2015

E' che imbianco l'esistenza, di Alfredo de Palchi

 
È che imbianco l'esistenza
 
È che imbianco l'esistenza
con il lavoro
           e con il soldo pronto
a saldare ogni mese le fatture dei misfatti
a puntellare i debiti con la bruttura costante
e poi vedere
quasi sentire che in me la bellezza
c'è e intorno al mattino –
che continui così continui
perché io sia in piedi davanti
a tante sberle di facce.
 
Alfredo de Palchi
 
 
esistere, resistere,
vivere insomma, con garbo,
con dignità; non guasta
un po' di "savoir faire"

Nessun commento:

Posta un commento