martedì 19 gennaio 2016

Come salvarti, dimmelo, cuor mio,.. di Donata Berra


Come salvarti, dimmelo, cuor mio,
quando ti aggraffa lei tra grinfie adunche,
quando si svela a te, che ne vacilli,
odorosa di molli ombre muschiate,
come sottrarti alla sue rose nere?
 
Ma io mi lascio scorrere dal fiume:
ricordi Ofelia? Sposa alla corrente?
Mi lascio risucchiare dalla luna
per sciogliermi, ed entrar nelle tue notti
scendendo a benedirle in raggi d'oro.
 
Donata Berra
 
Ofelia di John Everett Millais.
 
Pardon my heart,
if I show what I care...,
questo è il punto,
la trasparenza traspira...

Nessun commento:

Posta un commento