venerdì 11 giugno 2010


Nei meandri del tempo ci sono tutte le risposte...ma non è facile trovarle. Sono perdutamente alla ricerca del senso di quanto mi accade e non riesco a venirne a capo. Le vicissitudini ancorano lo stato mentale in un letargico torpore che non aiuta a scrollarsi di dosso la malinconia ed il dispiacere.

"Sursum corda".

Alla ricerca del tempo perduto, come Proust, in sella ad una vaga idea di sentimentalismo da fotoromanzo ma carico di speranza.

Nessun commento:

Posta un commento