domenica 5 ottobre 2014

Lo so, lo so, inutilmente cerchi..., di Maria Luisa Spaziani

Lo so, lo so, inutilmente cerchi
nella nebbia d'autunno le violette.
Foglie brunite cadono, e ciascuna
è un foglio del vissuto calendario.

Se dovessi rivivere vorrei
essere papa, astronomo o pirata.
Perché la sorte che mi fu concessa
rifiuterà di essere copiata.

Maria Luisa Spaziani.
Le onde del tempo
 
 
 
in qualche riposto cantuccio,
in qualche anfratto,
dovunque nascondiglio possa
i nostri pensieri, soli, stanno...

Nessun commento:

Posta un commento