domenica 17 agosto 2014

Prato, di Anonimo


Prato

Bagnato di pioggia o rugiada,
gli steli piegati, un inchino;
nel mondo nascosto si beve
e fragranze nell'aria
ai primi raggi di sole.
Ramingo un refolo di vento
accarezza il verde mare,
qualche petalo vola
una farfalla si posa.

Anonimo
del XXé secolo
poesie ritrovate

Nessun commento:

Posta un commento