lunedì 19 ottobre 2015

Autunno, di Boris Pasternak

Autunno
 
Ho lasciato disperdersi i miei cari,
tutti i miei cari sono da tanto chissà dove,
e, nel cuore e nella natura, tutto
è pieno della solitudine di sempre.
 
Ed eccomi qui con te in questo capanno,
nel bosco senza nessuno e deserto.
Come nella canzone, i viottoli e i sentieri
già quasi li cancella l’erba.

Boris Pasternak
 
 
le spalle infreddolite
mi avvisano delle prime nebbie;
autunnali ricordi stemperano
passi nel silenzio del bosco...

Nessun commento:

Posta un commento