lunedì 17 settembre 2012

Distacco dalle montagne

Questa è la prova
che voi mi benedite –
montagne –
se nell’ora del distacco
la vostra chiesa m’accoglie
con la sua bianchezza di sole
e abbraccia forte la mia
malinconia
col canto
delle campane di mezzogiorno –
Nella piccola piazza
una donna ridente
vende le prugne rosse e gialle
per la mia ardente
sete –
sul gradino di pietra
della fontana
luccica la lama
di una piccozza –
l’acqua diaccia gela
il riso in bocca
a un fanciullo –
stampa lo stesso riso
sulla mia bocca –
Questa è la vostra
benedizione –
montagne.

Antonia Pozzi


quando rivedo
gli amati monti
ritorna la voglia,
ritrovo il coraggio;
rallenta il respiro
e l'aria è tersa...

Nessun commento:

Posta un commento