sabato 15 marzo 2014

Scese le scale, di Anonimo

Scese le scale

Scese le scale
per vedere il mare,
aperto nel lume del vetro
finestra di blu e di azzurri;
così, solo scese le scale,
turbinio di colore,
fresca l'aria e il mattino,
tiepida la stanza al tramonto;
solo scese le scale.

Anonimo
del XX° secolo
poesie ritrovate

Nessun commento:

Posta un commento