lunedì 10 marzo 2014

Sera grigia, di Ghianni Ritsos

Sera grigia

Mi duole in petto la bellezza; mi dolgono le luci
nel pomeriggio arrugginito; mi duole
questo colore sulla nube – viola plumbeo
viola repellente; il mezzo anello della luna
che brilla appena – mi duole. Passò un battello.
Una barca; i remi; gli innamorati; il tempo.
I ragazzi di ieri sono invecchiati. Non tornerai indietro.
Serata grigia, luna sottile, – mi fa male il tempo.

Traduzione di Nicola Crocetti
Ghiannis Ritsos


il buio, paura del buio,
la notte nasconde poteri,
la notte dissacra e stinge;
tra poco un anelito di alba...

Nessun commento:

Posta un commento