domenica 28 dicembre 2014

Interdizione, di Nina Cassian

Interdizione
                  

Cosa cerchi tu qui in vesti diafane
mentre accosti una coppa di parole
alle labbra indifferenti del tempo?
chi ti ha fatto credere
che gli stagni anelano alla luna
e che un uccello danza al centro della terra?
Perché non accetti il rifiuto,
perché non leghi le gambe
strette strette?
Quel che accade intorno a te
non è più affar tuo
.

Nina Cassian
"C'è modo e modo di sparire"


verso le cose, un percorse,
la fine è dietro l'angolo
poi torno a pensare che sia
che si possa essere...

Nessun commento:

Posta un commento