lunedì 18 maggio 2015

Aiutami, Amore..., di Valeria Rossella

Aiutami, Amore. Ancora questa volta.
Perché la mia fronte non è immacolata
e la tua carne è luminosa
come la carne dell'Angelo
che nella lotta notturna mi ha sciancato
aiutami.
Lasciami sedere accanto a te. Offrimi
di quell'uva in cui macchiai le dita.


Valeria Rossella
Il luminaio
 
 
con un piccolo aiuto,
quasi sempre basta,
a volte non serve,
a volte non arriva...

Nessun commento:

Posta un commento