sabato 9 maggio 2015

Caleidoscopio, di Anonimo

Caleidoscopio
 
Ruota e cambia figura
lo specchio costretto dell'anima,
un verde rianima luce riflessa
poi è fantasia di rossi,
un blu oltremare...
Lapislazzuli, attimi,
vagano alterne figure,
veloci,
rappresaglia di vita
costituiscono sogni
speranze,
rivolte;
poi la luce che scema
scurisce i contorni
e il colore si attenua.
 
Anonimo
del XX° Secolo
poesie ritrovate
 

Nessun commento:

Posta un commento