venerdì 26 giugno 2015

Cuori, di Anonimo

 
Cuori
 
Cuori in subbuglio
ritmi affaticati e lontani,
è un attimo infinito,
è un solo momento.
Cuori distratti
battute in arresto,
è un la minore,
un accordo triste.
Cuori in fermento
battiti intrisi,
è un acuto dolore,
una stilla di pena.
 
Anonimo
del XX° Secolo
poesie ritrovate
 
 

Nessun commento:

Posta un commento