domenica 12 giugno 2016

Didascalie, di Anonimo

Didascalie
 
Didascalie sbiadite accompagnano
le tele, gli scorsi, l' immagine;
la vita che siamo si ferma
in spots che la mente non teme.
 
Finali imprevisti disdegnano
i visi scontati, le feste, le pagine;
ciò che non siamo si afferma
in attimi che il cuore si geme.
 
Le vie, i sentieri dipanano
discorsi, frasi, compagine
che sembra stantia, conferma
assurda che schiaccia, che preme.
 
Anonimo
del XX° secolo
poesie ritrovate
 
 
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento