domenica 19 giugno 2016

Mattinale di giugno, ancora

mattina nuvolosa,
grigia come il ricordo di ieri,
uguali e contigue le cose;
in un gemito sprofondo
in profondi respiri di ansie.
 
Gujil
 
 

Nessun commento:

Posta un commento