domenica 18 settembre 2016

Domenicale settembrino, di Anonimo

Domenicale settembrino
 
Filtra la luce dal cielo plumbeo
è una domenica settembrina,
si affloscia la voglia del dopo,
si assottiglia il confine.
 
Un impavido piccione insiste,
la pioggia inibisce i pensieri
nel corso, nelle vie ancora deserte
si immagina un giorno qualunque.
 
Poi, i primi suoni si schiantano
su persiane ancora socchiuse,
un anima si affaccia al balcone
e tutto riprende come sempre.
 
Anonimo
del XX° Secolo
poesie ritrovate
 

 

Nessun commento:

Posta un commento