mercoledì 25 gennaio 2012

Come l’albero non finisce
con le punte delle sue radici o dei suoi rami,
e l’uccello non finisce
con le sue piume e col suo volo,
e la Terra non finisce
con i suoi monti più alti:
così anch’io non finisco
con le mie braccia, i miei piedi, la mia pelle,
ma mi espando di continuo
con la mia voce e il mio pensiero,
oltre ogni spazio e ogni tempo,
perché la mia anima è il mondo.


 Norman H. Russel
indiano Cherokee


e nel mondo si vive,
si ride e ci si dispera
sballottati dagli eventi
che non riusciamo a dominare;
nella pace del sapere
si adagia il respiro
che torna a ritmare esistenze
in questo precario equilibrio...

2 commenti:

  1. molto bella la Poesia di stamane, anche se , per quel che mi riguarda e partendo dal presupposto che vediamo ciò che siamo, avrei detto "...il mondo è la mia anima...!
    Buona giornata Gujil

    RispondiElimina
  2. Veronica,
    mi piace l'idea.

    Gujil

    RispondiElimina