lunedì 30 gennaio 2012

“Quel bischero del merlo è arrivato tardi.
I piccioni hanno già mangiato tutto”

Eugenio Montale


i giorni dell'anno più freddi,
quelli dove il fiato si vede
e disegna sui vetri appannati
nuvolette di pensieri gelati;
la merla vaga sulle terra dura
sferzata dal vento tagliente
ed il giorno piano si allunga...

Nessun commento:

Posta un commento