lunedì 2 gennaio 2012

Inverno

Signori miei, son qua!
Sono il solito inverno
che ripiglia il governo
finché la primavera tornerà.
Non porto novità;
con la solita neve
comincerò tra breve
a decorare tutta la città.
In rosso tingerò
ogni punta di naso:
non fate troppo caso
se qualche volta vi pizzicherò.

Lina Schwarz


nel freddo percorro distanze
che portano al dunque, alle cose,
ed ecco, intravedo, nel buio, una luce
è quella di alto lampione;
intorno il gelo si stringe
in ricami imprecisi, bellissimi!
riprendo il cammino....

Nessun commento:

Posta un commento