mercoledì 8 agosto 2012


cadendo scivola il senso
in contesti stravolti dai mai
come sempre, come il cuore
unico rivolo il sudore;
tolsi tempo al giorno
e voglia al desiderio,
ora cerco le vie del sogno...

anonimo del XX° secolo
frammenti ritrovati

3 commenti:

  1. Gujil.. buona sera Gujil,
    sono in "ferie" sono in montagna...
    qualche giorno di vacanza mi ci vuole per
    rigenerare le mie forze e le idee...
    è così dura in questo periodo.....devo inventarne
    una al giorno per garantire il reddito ai miei collaboratori.

    Come vedi non posso non venire qui a salutare
    anche se la connessione mi fa dannare l'anima...

    Sai,
    per una sempliciotta come me è sempre un
    po' difficile commentare le tue belle poesie...le parole mi
    sfuggono, volano via...ma le emozioni che vorrei trasmettere
    sono qui e sono davvero tante...tante come il battito d'ali
    di una farfalla che non vuol vedere finire il giorno....senza
    aver trovato il suo fiore.

    i sogni Gujil...i sogni...........!
    non devono mai mancare nel nostro tempo...e nemmeno
    la voglia al desiderio qualunque esso sia....

    vorrei dire altro.....ma è meglio di no.

    Scusami per la lungaggine....ma volevo parlare un po' con
    te, stasera.

    Dolce notte, ciaoooo Gujil e grazie, mille grazie.
    A presto <3

    RispondiElimina
  2. Ops...... sono io, Sabrina.

    RispondiElimina
  3. Sabrina,

    grazie e buon riposo,
    so che ci sei ma quando mi scrivi sono felice.

    Gujil

    RispondiElimina