giovedì 9 agosto 2012

Solitudine
 
Lontano e solo
canto dentro di me.
Piango sulla mia sorte,
e una nuvola,
mossa a pietà,
si mette a piangere con me.

canto Tlingit


più lontano ancora
oltre le soglie del sole
dove sguardi indecisi
si posano su chiari orizzonti...

Nessun commento:

Posta un commento