mercoledì 6 febbraio 2013

Flussi, di Anonimo

Flussi

Flussi continui, agitati
in morbede curve riposti
eppure così tumultuosi.
Le regole astratte scindono
quantistiche ipotesi
e fremono membra e anime.

Anonimo del XX° secolo
poesie ritrovate

Nessun commento:

Posta un commento