venerdì 15 febbraio 2013

Rifugio lontano, di Anonimo

Rifugio lontano

Vorrei portarmi via
in un rifugio lontano
dove l'acqua pulita saltella
in argentina cascata;
vorrei andare via
in un rifugio nascosto
dove funghi e ragnatele
segnino percorsi segreti;
vorrei pensarmi via
in un rifugio qualunque...

Anonimo del XX° secolo
poesie ritrovate

Nessun commento:

Posta un commento