lunedì 22 ottobre 2012

Per un istante d'estasi

Per un istante d'estasi
Noi paghiamo in angoscia
Una misura esatta e trepidante,
Proporzionata all'estasi.
Per un'ora diletta
Compensi amari d'anni,
Centesimi strappati con dolore,
Scrigni pieni di lacrime

Emily Dickinson


poi viene stanchezza,
si piegano gli enormi occhi
in fessure di linee;
le solite cose ondeggiano
nei residui di veloci scintille...

Nessun commento:

Posta un commento