venerdì 2 gennaio 2015

La mattina quando comincia a nevicare, di Erika Burkart

La mattina quando comincia a nevicare
                 

Questa notte, dal sogno,
ho preso una stella.

Ma dove nasconderla
quando si sfalda il sonno
e l'uccello del mattino
con becco d'acciaio
m'incide il volto?

Basso è il cielo,
cade neve sui campi,
si disfano
nelle zolle i fiocchi
come i nostri pensieri
in disperse parole.

Il silenzio è l'assenza
di ogni rumore. Resta
il battito del cuore
che oscilla
su sigillate fonti
.
 
Erika Burkart
Traduzione di Annarosa Zweifel Azzone
 
 
aria fredda,
gelata,
il cuore è peso
in questi giorni,
I miss
a lot of things;
ricreo
spazi angusti...

Nessun commento:

Posta un commento