giovedì 5 marzo 2015

Città ferma nel tempo lontano..., di Ghiannis Ritsos

Città ferma nel tempo lontano
ocra castano verde scuro
porte a volta finestre ortogonali -
mi fermai sul ponte con le oreficerie
guardai il fiume - non scorreva
solo le statue traslocavano nel pomeriggio
portando in spalla i loro piedistalli
fino ai profondi dormitori degli amanti nudi.
Firenze, 31.V.1976

Ghiannis Ritsos
Traduzione di Nicola Crocetti
Trittico italiano. Nove poesie
 
 
torna il freddo
si ferma il pensare;
ricordo e rivedo città
rivedo piazze e viali...

Nessun commento:

Posta un commento