venerdì 27 marzo 2015

E' dolce primavera, di Virgilio

E' dolce primavera

Alla selve, alle foglie dei boschi è dolce primavera;
a primavera gonfia la terra avida di semi.
Allora il Cielo, padre onnipotente, scende
Con piogge fertili
E accende ogni suo germe. Gli arbusti risuonano
Del canto degli uccelli, i prati rinverdiscono.
E i campi si aprono: si sparge la tenera acqua;
ora al nuovo sole si affidano i nuovi germogli.
 
Virgilio
 
Lawrence Alma Tadema (1836-1912)
"I suoi occhi seguono i suoi pensieri"

bucoliche visioni riempiono
cuori semplici e complessi;
diverse le analisi, i riscontri,
poi insieme, adagiati,
si pensa sui prati...

Nessun commento:

Posta un commento