venerdì 24 aprile 2015

La roccia dell'aquila, di Tomas Tranströmer

La roccia dell'aquila

Dietro il vetro dell'urna
i rettili
stranamente fermi.

Una donna stende il bucato
nel silenzio.
La morte è senza vento.

Nelle profondità della terra
scivola la mia anima
silenziosa come una cometa.


Tomas Tranströmer
Il grande mistero
 
 
le certezze, quelle granitiche,
vacillano, a volte cadono,
come torri esili
frustate dalla burrasca...

Nessun commento:

Posta un commento