mercoledì 15 aprile 2015

Vorrei fare una lunga vacanza nella terra..., di Remo Pagnanelli

Vorrei fare una lunga vacanza nella terra.
Mie notizie porterebbe il vetro del mare o qualche animale
dal mugugno impigliato nel trabocchetto del buio.
A chi volesse trasmigrerei nelle stagioni intermedie
il fresco dal mio sottocutaneo (la terra
si raffredda più presto del mare), risolto
nel minerale, spesso in simbiosi col vegetale,
assoggettato in altra specie dall'acqua che disperde
in più sciolto da ogni esperimento di corporeità.

Remo Pagnanelli
 
 
terre lontane, oltremare,
vorrei partire, andare;
sono bloccato dal tempo
le idee rivolte al peccato...

Nessun commento:

Posta un commento