venerdì 31 luglio 2015

Frammento, di Anonimo

infinitesimi attimi sogliano,
le porte del nulla, cancelli
aperti su onirici mondi;
ristò pensieroso tra nubi
e gridi di stanchi gabbiani...
 
Anonimo
del XX° secolo
frammenti ritrovati



Nessun commento:

Posta un commento