mercoledì 15 luglio 2015

Quando, di Ghiannis Ritsos

Quando
 
Quando si spegne il tramonto
e si accende dentro di noi la vecchia lampada
e tutte le voci mutano dall'ira alla tristezza
e dal sobborgo se ne vanno i fruttivendoli ambulanti,
gli arrotini, le erbivendole, gli ombrellai, allora
dal pozzo della corte escono le lumache
in doppia fila, e sopra i pubblici orinatoi
resta il cielo di un blu profondo, completamente immobile,
inchiodato solo da una stella arrugginita.
 
Ghiannis Ritsos
Atene, 2.XI.82
Il funambolo e la luna
 
 
quando non bastano le voci,
si è soli nella gente;
quando non si sà
quando si vorrebbe...

Nessun commento:

Posta un commento