martedì 28 luglio 2015

Mariuccina, di Giovanni Pascoli


Mariuccina
 
Acrostico
 
Mentre siedo, o sorella, a te da canto
Anni tristi, ben tristi anni! rammento;
Ricordo un lutto, una famiglia in pianto,
In mezzo alla miseria, al tradimento.
Un sorriso splendeva in quel dolore,
Caro sorriso che t'uscia dal cuore!
Caro il tuo balbettìo, sempre lo stesso,
In mezzo al cupo ragionar sommesso!
Nostra, di tutti noi, consolatrice,
Angelo della tua madre infelice!
 
Massa, 1885
Giovanni Pascoli
 
 
sorella in tutto, e per tutto,
vederti fa bene, fa luce,
eppure un velo permeato
mi dici che sei ancora con me,
rimani sorella, rimani...

Nessun commento:

Posta un commento