domenica 12 luglio 2015

Nelle tue mani, di Bruno Dall'Olio

Nelle tue mani
 
Nell'età che definisco
"tra poco è l'alba"
ti vidi e subito fui
nelle tue mani.
Passò la nostra estate
così in fretta
che gli anni ora sembrano
"tra un'ora è sera"
e sono ancora piacevolmente
nelle tue mani.
 
Bruno Dall'Olio
Occhi estivi
 
 
 
le mani attutiscono la tristezza,
una solitudine corporea si staglia
nel mio presente di status;
così rilevo situazioni,
così mi arrangio come posso...

2 commenti:

  1. Quante delicate parole che definiscono il senso dell'uomo e della vita, grazie
    "poesieinsmalto)

    RispondiElimina
  2. Annamaria,
    grazie di prendere parte ai miei soliloqui.

    Gujil

    RispondiElimina