venerdì 10 luglio 2015

Limiti, di Anonimo

Limiti
 
Varcando confini esco,
da limiti imposti e preposti;
le figure contratte riescono
ancora ad emettere voci
nel rumore di fondo pervade
un ironico senso del nulla.
 
Anonimo
del XX° Secolo
poesie ritrovate
 
 

Nessun commento:

Posta un commento