domenica 15 novembre 2015

Salvezza, di Alejandra Pizarnik

Salvezza
 
Fugge l'isola
E la fanciulla torna a scalare il vento
e a scoprire la morte dell'uccello profeta
Adesso
è il fuoco sottomesso
Adesso
è la carne
la foglia
la pietra
perduti nella fonte del tormento
come il navigante nell'orrore della civiltà
che purifica la caduta della notte
Adesso
la fanciulla trova la maschera dell'infinito
e abbatte il muro della poesia.

Alejandra Pizarnik
La figlia dell'insonnia
Traduzione di Claudio Cinti
 
 
Salvifico deve essere
il momento di cui non vorremmo,
le pieghe ristrette del tempo,
i pleniluni e le alte maree...

Nessun commento:

Posta un commento