lunedì 18 luglio 2016

non raccontatemi di quei grandi poeti..., di Igor' Bobyrev

non raccontatemi di quei grandi poeti
 di quei malati disperati
 dei folli e degli ubriachi misteriosi
 dei drogati bucati
 reietti e dimenticati
 inutili e staccati da queto mondo
 come se fossimo incagliati nella sabbia
 qui non è valaam* ma il nostro deserto
 e qui ci attendono
 qui e ora
 ci occorre qualcosa di nuovo e grande.
 *Antico monastero sopra San Pietroburgo
 
 Igor' Bobyrev
Nella pupilla dell'albero
Traduzione di Paolo Galvagni
 
 
 
poesia, poetare, il cuore,
quasi sempre il cuore;
a volte i volti, l'anima, le cose,
spesso lacrime e preghiere...

Nessun commento:

Posta un commento