giovedì 16 marzo 2017

Nominativi fritti e mappamondo..., di Domenico Di Giovanni

Nominativi fritti e mappamondi
e l’arca di Noè fra duo colonne
cantavan tutti ‘Kyrieleisonne’
per la ’nfluenza de’ taglier mal tondi.
 La luna mi dicea “Ché non rispondi?”.
E io risposi “I’ temo di Giansonne,
però ch’i’ odo che ’l dïaquilonne
è buona cosa a fare i cape’ biondi”.
Et però le testuggine e’ tartufi 
m’hanno posto l’assedio alle calcagne,
dicendo:”Noi vogliàn che tu ti stufi”,
e questo sanno tutte le castagne:
perché al dì d’oggi son sì grassi e gufi
c’ognun non vuol mostrar le suo magagne. 
E vidi le lasagne
andare a Prato a vedere il sudario,
e ciascuna portava lo ’nventario.
 
Domenico Di Giovanni
detto "Il Burchiello"
 
 
aria fritta abbiamo detto,
di cose di stupida importanza;
il mio mappamondo è chiuso,
da tempo, da troppo tempo

Nessun commento:

Posta un commento